Francesca Turrini

  • Luogo di nascita: Sinalunga (SI)
  • Data di nascita: 30 ottobre 1984
  • Formazione:  Teatro Stabile di Torino
  • Dialetti: Toscano, Siciliano
  • Lingue:  Inglese, Spagnolo, Francese
  • Altezza: 1,73
  • Occhi: Castani
  • Capelli: Castani
  • Segni particolari: “Ruvida”, direbbe qualcuno. Francesca non ama essere associata alle rotondità del suo aspetto fisico. E’ una donna dalle forme pronunciate, morbida e burrosa. Ciò non significa che il suo carattere ricalchi il suo aspetto esteriore. E’ una persona determinata e ambiziosa. Ma se vede che in troppi si stanno litigando lo stesso osso da forfait e si mette ad osservare.
    Ha iniziato a fare teatro a quattordici anni e a lavorarci dentro a sedici: più di metà della sua vita. Ama il suo lavoro e ama scegliere come farlo. Si definisce autrice di ciò che porta sul palco e davanti alla telecamera. Le piace trasformarsi nel personaggio che interpreta e non avvicinarlo a se.
    Vive a Roma dal 2016 e ha deciso, dopo anni passati ad essere tutt’uno von la sua valigia, di chiamare questo posto casa.
    Ama il cinema di situazione. Una buona sceneggiatura, dei bravi attori e un regista capace sono alla base di un buon film. Per questo ama il cinema francese e molto quello italiano degli anni ottanta. Crede che il cinema italiano stia attraversando una primavera creativa e vuole farne parte.
    Ad oggi crede di avere ancora molte cose da imparare.
 

Formazione

  • Diploma presso la Scuola per attori del Teatro Stabile di Torino
  • Corso di formazione teatrale presso la Compagnia Corps Rompu Diploma di scuola media superiore liceo socio-psico-pedagogico
  • Studia e frequenta laboratori tra li altri con Marise Flach, Emanuele De Checchi, Emma Dante, Julie Stanzak, Gabriella Bartolomei, Sandro Maria Campagna, Cesar Brie, Serena Sinigallia, Sarah Biacchi, Maria Claudia Massari, Marianne Lewandovski.

Teatro

  • 2017: “Se non sporca il mio pavimento” Regia Giuliano Scarpinato
  • 2016: “Elettra” Regia Giuliano Scarpinato
  • 2016: “ A.” Regia Mariagrazia Pompei
  • 2015: "Puntila e il suo servo Matti" - Regia di Ferdinando Bruni
  • 2014: “Cyrano de Bergerac” – Regia di J. Ferrini
  • 2013: “Thanks for vaselina” – Regia Carrozzeria Orfeo
  • 2013: “Due atti unici” – Regia M.C. Massari
  • 2013: “Buddebuà” – Regia Francesca Turrini
  • 2012: “Jubilaum” – Regia Francesco Bolo Rossini
  • 2011: “Educazione fisica” – Regia Civilleri-Lo Sicco
  • 2010: “Carmen” – Regia Emma Dante
  • 2009: “L’istruttoria” – Regia D. Salvo
  • 2009: “La cruzada de los ninos de la calle” – Regia D. Polidoro
  • 2008: “I ciechi” – Regia G. Scarpinato e F. Turrini
  • 2008: “L’incorruttibile” – Regia M. Avogadro
  • 2007: “Tre De Musset” – Regia M. Avogadro
  • 2007: “Canti dall’inferno” – Regia D. Livermore

Cinema

  • 2019: "Pinocchio" Regia di Matteo Garrone
  • 2019: "La Dea Fortuna" Regia di Ferzan Ozpetek
  • 2017: "L'ospite" Regia di Duccio Chiarini
  • 2017: "Thanks for vaselina" Regia di Gabriele Di Luca
  • 2017: "Notti magiche" Regia di Paolo Virzì
  • 2017: "Loro" Regia di Paolo Sorrentino
  • 2015: “Mamma o papà” Regia Riccardo Milani
  • 2015: "Piuma" - Regia di Roan Johnson
  • 2015: "La pazza gioia" - Regia di Paolo Virzì - Ruolo Giovanna
  • 2015: “Bestia” – Regia Francesco Barozzi
  • 2010: “Dimmi la verità” – Documentario – Regia di D. Segre

Series

  • 2019: "Vite in fuga" - Regia di Luca Ribuoli
  • 2018: “Catch22” – Regia di George Clooney e Ellen Kuras
  • 2018: “Io sono Mia” – Regia di R. Donna

Categoria: