Arianna Del Grosso

  • Data di nascita: 08 agosto 1992
  • Luogo di nascita: Treviso
  • Formazione: Laureata con lode in Lettere e Filosofia all’Università “La Sapienza”
  • Segni Particolari:  “Tutto cominciò quando all’età di undici anni trovai una vecchia videocamera in casa. Da quel giorno non ho occhi se non tre.”
    Arianna Del Grosso, classe 1992, dopo aver conseguito la maturità classica nella sua Treviso, decide di seguire l’amore per il cinema trasferendosi a Roma, dove si laurea con lode in Lettere e Filosofia, all’Università “La Sapienza”. Parallelamente agli studi universitari inizia a lavorare come fotografa, ma trova poi la sua strada nella regia cinematografica. Appassionata di musica, in particolare di elettronica, nel tempo libero suona la drum machine e la chitarra.
    Esordisce alla regia nel 2015 con il cortometraggio “LIA”, con il quale vince il Premio Pasinetti, consegnato in occasione della 73^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Nel 2016 gira “Candie Boy”, cortometraggio che riscuote numerosi riconoscimenti nazionali ed internazionali, tra i quali Miglior Corto Italiano alla XVII edizione dei MIFF Awards (Milan International Film Festival), il Premio Giovani al Festival Visioni Italiane di Bologna, il Premio Speciale Rai Cinema Channel al Terminillo Film Festival, Best Director al Chandler International Film Festival e Best Dramedy ai London Indipendet Film Awards.
 

Formazione

  • Laureata con 110 e lode all'Università degli Studi di Roma La Sapienza – Facoltà di Lettere e Filosofia
  • Licenziata in Teoria Solfeggio presso il Conservatorio G. Frescobaldi di Ferrara

Regia

  • 2017 Spot "Madama Oliva" prodotto da European Film Communication (EFC)
  • 2016 "Candie Boy" (Cortometraggio) Prodotto da disparte, Prem1ere Film e Anchecinema. Distribuito da Prem1ere Film.
  • 2016 "In una stanza" (Videoclip di MIMOSA)
  • 2016 "Attraversando il Sud America" (Documentario) - in Post-produzione
  • 2015 "Per disgrazia ricevuta" (Cortometraggio realizzato per The 48 Hour Film Project) In cinquina al The 48 Hour Film Project Rome per il Premio del Pubblico
  • 2015 "LIA" (Cortometraggio) Prodotto da dispàrte, distribuito da I Film Good, Premio Pasinetti, 73^ Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia.

Premi e riconoscimenti

  • 2017 Premio Trieste Caffè a Maremetraggio - Miglior Corto votato dal pubblico per "Candie Boy"
  • 2017 Miglior attrice (Anna Bellato) al Catania Film Fest per "Candie Boy"
  • 2017 Miglior sceneggiatura al Formia Film Festival per "Candie Boy"
  • 2017 Miglior corto italiano alla XVII edizione dei MIFF Awards (Milan International Film Festival) per "Candie Boy"
  • 2017 Miglior sceneggiatura alla IV edizione del WAG Film Festival per "LIA"
  • 2017 Premio Giovani Visioni Italiane 2017 per "Candie Boy"
  • 2017 Premio Speciale Rai Cinema Channel TERMINILLO FILM FESTIVAL per "Candie Boy"
  • 2016 BEST DIRECTOR al CHANDLER INTERNATIONAL FILM FESTIVAL (evento ufficiale IMDb) per "Candie Boy"
  • 2016 Short for feature - miglior sceneggiatura da produrre per "Candie Boy"
  • 2016 LONDON INDEPENDENT FILM AWARDS - BEST COMEDY SHORT FILM per "Candie Boy"
  • 2016 Premio Pasinetti, 73^ Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia per "LIA"

Altre competenze

  • Arti visive
  • Fotografia
  • Montaggio video
  • Direzione artistica Festival "Corto Aperto – Short Film Contest"
  • Musica elettronica (Drum Machine, Ableton)